Genealogie

Alberi genealogici

Questa sezione è dedicata ad alberi o spezzoni di alberi genealogici di questo ramo della famiglia.

Clicca qui a sinistrasopra sulle singole voci per vederne il contenuto.
1Da Giuliano Giudice di Diano CastelloDa inizio XVI alla prima metà del XIX secolo
2Da Nicolò Giudice di Diano CastelloDalla fine XVI alla prima metà del XVIII secolo
3Da Giorgio Giudice di Diano CastelloDalla fine XVI alla prima metà del XVII secolo

Soprattutto per quello che riguarda il periodo medievale, la maggior parte degli alberi genealogici qui riportati non sono ovviamente completi, ma piuttosto parti, non necessariamente continue, di alberi genealogici riguardanti al massimo tre o quattro generazioni.

Da Giuliano Giudice di Diano Castello

Da inizio XVI alla prima metà del XIX secolo

Da Nicolò Giudice di Diano Castello

Dalla fine XVI alla prima metà del XVIII secolo

50% 150%

Da Giorgio Giudice di Diano Castello

Dalla fine XVI alla prima metà del XVII secolo

50% 150%

Legenda

Quando una data è preceduta dal simbolo “❀” è una data di nascita; quando è seguita dal simbolo “✟” è una data di morte; quando è preceduta dal simbolo “⚭” riguarda un matrimonio o comunque un'unione; quando è preceduta o seguita dal simbolo “∼” vuol dire che è incerta; quando non è preceduta o seguita da alcun simbolo, indica il periodo nel quale si sa qualcosa del personaggio in questione. Se la data contiene “?” vuol dire che quella parte della data è incerta.

Esempi

❀1745-1802✟nato nel 1745 e morto nel 1802
❀1745∼-1802✟nato nel 1745 o giù di lì e morto nel 1802
❀1745-∼1802✟nato nel 1745 e morto più o meno nel 1802
❀1745-1799nato nel 1745 e ancora in vita nel 1799
1787-1799era in vita nel periodo che va dal 1787 al 1799
❀174?-1802✟nato negli anni Quaranta del XVIII secolo e morto nel 1802
❀1745-18??✟nato nel 1745 e morto nel XIX secolo
⚭1781 Tiziasi sposa con Tizia nel 1781
⚭1781∼ Tiziasi sposa con Tizia più o meno nel 1781
⚭179? ?si sposa nell'ultimo decennio del XVIII secolo

Cartigli

Se un nome è riportato in vinaccia, allora è il capostitpite dell'albero genealogico o dello spezzone di albero genealogico; se è riportato in color oro, allora è un coniuge o convivente; se è azzurro è presente si aggancia a un altro albero genealogico; se è verde allora è un discendente che ha un cognome diverso (ad esempio, il figlio di un membro femminile della famiglia); se è grigio allora è un personaggio del quale non si sa il nome, in toto o in parte, o del cui nome non si è sicuri.

Esempi

Nome Cognome
Periodo
Capostipite del ramo
Nome Cognome
Periodo
Coniuge o convivente
Nome Cognome
Periodo
Aggancio a un altro albero
Nome Cognome
Periodo
Esterno alla famiglia
Nome Cognome
Periodo
Sconosciuto o incerto

Gli alberi genealogici possono essere ingranditi o rimpiccioliti ed è possibile spostarsi a destra e sinistra usando il puntatore o il dito, se li si vede su un dispositivo mobile.