Data di nascita

1937, Mugnano

Periodo di riferimento

1937-1970

Data della morte

?

Cosa si sa

Salvatore De Iudicibus, nato nel 1937 a Mugnano del Cardinale, è un artista irpino.

Pittore e incisore, Salvatore ha studiato all'Istituto d'arte e, successivamente, all'Accademia di Belle Arti di Napoli, allievo di Ciarrocchi e di Brancaccio. Ha inoltre partecipato a importanti manifestazioni nazionali e internazionali, ricevendo premi e apprezzamenti dalla critica più qualificata, come ad esempio la Rassegna Internazionale della “Biennale di Venezia”. Salvatore costituisce una presenza di rilievo nel panorama dell'arte contemporanea italiana e ha dedicato la vita e l'anima interamente all'arte. L'ultima apparizione risale al 1970, quando, in occasione del battesimo del libro «Artisti Irpini» alla Galleria «Lombardi-Arte» di Avellino, furono esposte tre sue incisioni e due grandi tele. Le sue ultime due opere sono due collages che datano, rispettivamente, 1972 e 1974.

Il suo stile è inconfondibile e si rifà prevalentemente alle drammatiche problematiche del Sud, in lotta per il progresso sociale e per la stessa sopravvivenza.

Le opere

Fra le sue opere ci sono otto incisioni realizzate per illustrare il volume di Michele Montinari, edito nel 1984 da Schena Editore, «Padre Bernardo, ovvero Il figlio del calzolaio».

Copertina del volume “Padre Bernardo, ovvero Il figlio del calzolaio”
Copertina del volume
“Padre Bernardo, ovvero Il figlio del calzolaio”
Dipinto di Salvatore de Iudicibus
Dipinto di Salvatore de Iudicibus
Disegno di Salvatore de Iudicibus
Disegno di Salvatore de Iudicibus