Introduzione

Non è chiaro quando i de Judicibus siano giunti a Diano Castello. Sappiamo di sicuro che arrivarono da Ventimiglia, ovvero dal territorio originario della famiglia in Liguria e non da Genova. Uno dei ritrovamenti più antichi riguarda Battista de Judicibus che sembra si sia trasferito nel XIV secolo. Fino al XVI secolo il cognome si trova sia nella forma plurale che singolare, ovvero Iudex, ma è quest'ultima quella che viene italianizzata, al contrario di quello che avviene a Ventimiglia. Così la famiglia prende il cognome Giudice. A partire dal XV secolo abbiamo le genealogie quasi complete di alcuni sottorami della famiglia, grazie al lavoro dello storico Alfredo Mela. La famiglia sembra estinguersi nella prima metà del XIX secolo.