Data di nascita

1913

Periodo di riferimento

1913-2002

Data della morte

Ottobre 2002
  DSU 1

Cosa si sa

Cosmo Deuidicibus nasce probabilmente a Brooklyn, New York (US-NY) nel 1913 da Giuseppe De Iudicibus1 e Loretta Spartivento. Terzo di nove figli: Rosa (nata in Italia), Mary, Cosmo, Romolo Joseph, Anna T., Quentin Joseph, Ann, Bill e Lina. Si sposa. Non conosciamo il nome della moglie. La coppia ha avuto almeno un figlio di cui non conosciamo il nome.

Nel 1957 viene arrestato per aver messo su con un complice, una distilleria clandestina. Non sappiamo se sia stato condannato ed, eventualmente, a quanti anni. Dal 1997 al 2000 va a vivere a Staten Island (US-NY). Il 14 novembre 2001, Cosmo acquista da Louis Molfettone, un'abitazione di circa 90 m² in un condominio al 750 di N. High Point Blvd., appartamento C, ad High Point, in Florida.

«The Palm Beach Post»,
West Palm Beach, Florida,
Wed, Nov 14, 2001,
Page 116.

Muore nel 2002 e viene sepolto nella tomba di famiglia, sita nel “Saint John Cemetery” a Middle Village, Queens County (US-NY).


1 Il padre, arrivato negli Stati Uniti, viene registrato come Joseph Deuidicibus, invece di Giuseppe De Iudicibus.

Fonti

Atti, documenti e riferimenti relativi a Cosmo Deuidicibus.

Clicca qui a sinistrasopra sulle singole voci per vederne il contenuto.
Notizia 1Arresto di Como Deiudicibus20 settembre 1957
Notizia 2Arresto di Cosmo Deiudicibus20 settembre 1957

Arresto di Como Deiudicibus

20 settembre 1957

Como Deuidicibus1 viene arrestato per aver lavorato in una distilleria clandestina e in seguito liberato su cauzione.


1 Non abbiamo altra evidenza di un “Como” nella famiglia Deuidicibus, per cui riteniamo che si tratti di un errore di battitura del giornalista e che in reatà il personaggio in questione sia Cosmo Deuidicibus, figlio di Giuseppe e Laura Spartivento.

Ller Indicted In Operation Of B'klyn Still

Brooklyn — A Long Island man, the father of four children, was indicted yesterday on charges that he operated an illicit still that cost the government $400,000 in lost taxes.

Freed in $2.500 bail was Michael Varanelli, 52, of 41 Hayes St., Baldwin, who was accused with Como Deuidicibus, 42, of 423 E. 203rd St., Brooklyn, of operating the still within a few feet of the Brooklyn Navy Yard. Deuidicibus was freed in $1,000 bail and both men are expected to plead to the charges Monday in Brooklyn Federal Court.

U.S. Attorney Frank Rhinow said yesterday that the still, which had a daily output capacity of 275 gallons of alcohol, was housed in a stucco building at 284 Flushing Ave., Brooklyn. It had been operating for two years when it was raided Sept. 18, 1957, by Treasury agents, he said.

Rhinow said the agents found 14 vats containing 3,500 gallons of fermenting mash and 390 gallons of 180-proof alcohol on the premises. At a previous hearing, it was revealed that Varanelli had two previous convictions of operating illegal stills. Deuidicibus had been working with him for about four months, the government said.

«Newsday», (Nassau Edition)
Hempstead, New York,
Fri, Sep 20, 1957,
Page 32.

Traduzione:
Un abitante di LI (Long Island) è stato incriminato per aver gestito una distilleria in Brooklyn
Brooklyn - Un uomo di Long Island, padre di quattro figli, è stato incriminato ieri con l'accusa di aver gestito una distilleria illegale che è costata al governo $400.000 in tasse perse.
Michael Varanelli, 52 anni, di 41 Hayes St., Baldwin, che è stato accusato con Como Deuidicibus, 42 anni, di 423 E. 203rd St., Brooklyn, di aver gestito la distilleria a pochi metri dal Brooklyn Navy Yard, è stato liberato a fronte di una cauzione di $2.500. Deuidicibus è stato liberato a fronte di una cauzione di $1.000 ed entrambi gli uomini dovranno sostenere le accuse lunedì presso il tribunale federale di Brooklyn.
Il procuratore degli Stati Uniti Frank Rhinow ha detto ieri che la distilleria, che aveva una capacità di produzione giornaliera di 275 galloni di alcol, era ospitata in un edificio in stucco al 284 di Flushing Ave., Brooklyn. Era operativa da due anni al momento di essere perquisita il 18 settembre 1957 da agenti del Tesoro, ha aggiunto.
Rhinow ha detto che gli agenti hanno trovato 14 tini contenenti 3.500 galloni di brodo di fermentazione e 390 galloni di alcol a 180 gradi nei locali. In una precedente udienza, è stato rivelato che Varanelli aveva due precedenti condanne per gestione di distillerie illegali. Deuidicibus lavora con lui da circa quattro mesi, ha detto il governo.

Arresto di Cosmo Deiudicibus

20 settembre 1957

Cosmo Deuidicibus1 viene arrestato per aver lavorato in una distilleria clandestina e in seguito liberato su cauzione.

STILL RAIDED NEAR NAVY YARD

Fumes Waft 2 Into an Alky Rap

By JOHN RANDAZZO

The heady whiffs of mash fermenting in an unregistered still near the sailor-packed U. S. Naval Shipyard in Brooklyn helped a couple of suspected moonshiners make Booze Who, it was revealed yesterday in Brooklyn Federal Court. Bottled up on a charge of possessing the contraption were Cosmo Deuidicibus, 42, a metalsmith, of 423 E. 23d St., and Michael Varanelli, 52, an unemployed laborer, of 41 Hayes St., Bladwin.
Federal agents raided the joint on the top floor of three-story building at 284 Flushing Ave. Wednesday. It is diagonally across from the Officer Club of the naval establishment.
“We could smell the moonshine right into the yard and nearby confines,”" according to raiding agents and Assistant U.S Attorney Henry Bramwell. The feds watched the building for three days, with no ill effects, it was reported.

What about Yard?

Whether the aromatic wafts had had any ill effects among personnel at the yard was not known.
When the fed busted into the place they said it loolked like a “moonshiner's paradise.” According to Bramwell, they uncovered 2,800 gallons of mash, 375 gallons of alky, 192 empty five-gallon cans, yeast, sugar and, oh yes, the still. It was in operation about four month, he added.
Deuidicibus was arrested on the spot and suffered a laps of memory as to where the happy water was being peddled, Bramwell said. The still was producing some 60 gallons daily, with a potential of 3,200 gallons.
Varanelli, who authorities said, had two previous convictions on alky raps, was arrested later in his Long Island home. He has four children. Cosmo refused to tell raiders anything about his background.

Owns Building

Bramwell said the building in which the still waa found is owned by Deuidicibus, who has one child.
Arraigned before U. S. Commissioner Edward E. Fay, both waived examination for grand jury action. Varanelli was freed in $2,500 bail and Deuidicibus was released in S1,000. Each faces five years, if convicted.

«Daily News»,
New York, New York,
Fri, Sep 20, 1957,
Page 74.

Traduzione:
IRRUZIONE IN UNA DISTILLERIA VICINO A NAVY YARD
I fumi dell'alcol inchiodano due con l'accusa di distillatori clandestini
Di GIOVANNI RANDAZZO
Gli inebrianti sentori di mosto che fermentano in una distilleria non registrata vicino al cantiere navale statunitense di Brooklyn, pieno di marinai, hanno permesso a un paio di sospetti distillatori clandestini di creare Booze Who, è stato rivelato ieri presso il tribunale federale di Brooklyn. Incastarati con l'accusa di possesso delle apparecchiature, Cosmo Deuidicibus, 42 anni, un fabbro di metalli, di 423 E. 23d St., e Michael Varanelli, 52, un lavoratore disoccupato, di 41 Hayes St., Bladwin.
Gli agenti federali hanno fatto irruzione mercoledì nel locale, posto all'ultimo piano di un edificio di tre piani al 284 di Flushing Ave., situato all'angolo opposto al Club degli Ufficiali dello stabilimento della Marina.
“Potevamo sentire l'odore del distillato direttamente nel cortile e nei confini vicini”, hanno detto gli agenti che hanno fatto irruzione e l'assistente procuratore degli Stati Uniti Henry Bramwell. I federali hanno tenuto sotto osservazione l'edificio per tre giorni, senza effetti negativi, a quanto è stato riferito.
E per quanto riguarda l'arsenale?
Non è chiaro se i vapori aromatici abbiano avuto effetti negativi sul personale dell'arsenale.
Quando i federali hanno fatto irruzione nel posto, hanno detto che sembrava un “paradiso del distillato”. Secondo Bramwell, hanno scoperto 2.800 galloni di malto fermentato, 375 galloni di alcool, 192 lattine vuote da cinque galloni, lievito, zucchero e, ovviamente, il distillato stesso. Era in funzione da circa quattro mesi, ha aggiunto.
Deuidicibus è stato arrestato sul posto e ha dichiarato un vuoto di memoria su dove venisse spacciata l'acqua allegra, ha detto Bramwell. La distilleria produceva circa 60 galloni al giorno, con un potenziale di 3.200 galloni.
Varanelli, che le autorità hanno detto, aveva due precedenti condanne per il reato di distillazione clandestina, è stato arrestato più tardi nella sua casa di Long Island. Ha quattro figli. Cosmo si è rifiutato di dire ai membri della squadra cha ha fatto irruzione qualsiasi cosa sul suo passato.
Possesso dell'edificio
Bramwell ha detto che l'edificio in cui è stata trovata la distilleria è di proprietà di Deuidicibus, che ha un figlio.
Citati in giudizio davanti al commissario statunitense Edward E. Fay, entrambi hanno rinunciato all'esame per l'azione del gran giurì. Varanelli è stato liberato a fronte di una cauzione di $ 2.500 e Deuidicibus è stato rilasciato a fronte di quella di S1.000. Entrambi rischiano cinque anni, se condannati.

Foto

Immagini e fotografie relative a Cosmo Deuidicibus e alla sua famiglia.

Clicca qui a sinistrasopra sulle singole voci per vederne il contenuto.
TombaTomba di famiglia dei Deuidicibus americani1879-2019

Tomba di famiglia dei Deuidicibus americani

1879-2019

Sono ben tre le generazioni di Deuidicibus che sono sepolte nella tomba di famiglia presso il “Saint John Cemetery” a Middle Village, Queens County (US-NY), a partire da Giuseppe De Iudicibus, ovvero Joseph Deuidicibus, la moglie Lauretta Spartivento, i figli Mary, Cosmo, Anna e Romolo J. e il nipote Joseph C.. Mancano all'appello Quentin C., Ann, Bill e Lina, sepolti in altre tombe.

Tomba di famiglia di tre generazioni di Deuidicibus
Tomba di famiglia di tre generazioni di Deuidicibus

Sulla lapide è riportato il 1883 come anno di nascita di Lauretta ma noi sappiamo che è nata a Benevento (BN) il 10 marzo 1880.