Data di nascita

𝓅.1660

Periodo di riferimento

𝓅.1660

Data della morte

?
  DNP 4

Cosa si sa

Zenobia Del Giudice nasce a Napoli (NA), in data incerta posteriore al 1660, da Domenico, secondo Principe di Cellamare, e Costanza Pappacoda. Nona di dieci figli: Antonio, Nicola, Giovanni Battista, Francesco BNR 495 & Ippolita Maria Teresa, Elena, Giuseppe, Michele, Cornelia e Zenobia BNR1. Intraprende la carriera ecclesiastica ed entra in convento.

Non si conoscono il luogo e la data della morte. Presumibilmente Napoli.


1 Nel manoscritto del Buonarroti c'è un'aggiunta ai figli di Domenico, ovvero una Camilla che avrebbe sposato un Principe di Bisaccia. Si tratta di un'annotazione posteriore al Buonarroti. Dato che altre simili nello stesso manoscritto si sono poi rivelate errate, riteniamo sia poco affidabile ma la riportiamo comunque per completezza.

Nel manoscritto «Alberi genealogici di diverse famiglie nobili, …» di Antonio Maria Buonarroti c'è un'annotazione, probabilmente successiva al Buonarroti, che afferma che Zenobia in realtà sposò il Principe della Villa ed ebbe tre figli: Nicolò, Ferdinando e Vincenzo. In realtà a sposare un Caracciolo era stata la zia, anche lei Zenobia, che peraltro aveva avuto quattro figli, per cui è probabile si sia trattato di un errore da parte di qualcuno che ha corretto indebitamente il manoscritto originale. La grafia delle note è infatti diversa da quella del Buonarroti.

Domenico

Zenobia

col Principe della Villa

Zenobia

D: Nicolò

Care: ed arcivo: di Capua

D: Ferdinando

Caracciolo

D: Vincenzo

senza prole

Antonio Maria Buonarroti,
«Alberi genealogici di diverse famiglie nobili, compilati et accresciuti
con loro prove dal molto reverendo fra’ Antonio Maria Buonaroti,
sacerdote professo del Sagr’Ordine Gerosolimitano in Genova,
distribuita in tre tomi»,
manoscritto cartaceo del 1750,
I-V, segnatura m.r. VIII. 2. 28-30,
Sezione di Conservazione, Biblioteca Civica Berio, Genova.
pag. 81