Data di nascita

15 marzo 1887

Periodo di riferimento

1887-1959

Data della morte

10 marzo 1959

Cosa si sa

Corrado de Iudicibus nasce a Molfetta (BA) il 15 marzo 1887 da Sergio e Maria Michela Altomarea. Primo di sei figli: Corrado, Mauro Lucio, Domenico, Anna Antonia, Domenico e Augusto Francesco. In seguito alla morte della moglie il padre si risposerà e avrà altri due figli: Michele e Isabella. Corrado sposa a Molfetta (BA) il 21 ottobre 1909 Angela Maria Salvemini, figlia d'Ignaziob. La coppia ha avuto i seguenti figli:

  • Sergio Augusto (❀191?-19??✟),
  • Ignazio Ottone (❀191?-19??✟),
  • Elio (❀191?-19??✟),
  • Lima Dolores (❀191?-19??✟).

Muore a Molfetta (BA) il 10 marzo 1959.

Archivio di Stato,
Stato Civile Italiano,
a Atto di nascita n. 374.
b Atto di matrimonio n. 238.
Altre notizie fornite da Lilly de Iudicibus.

La vita

Dopo gli studi al classico, Corrado frequenta architettura a Venezia per poi tornare a Molfetta. Nel 1927, tuttavia, è costretto ad emigrare negli USA a causa delle sue idee antifasciste. Amico e seguace di Gaetano Salvemini, infatti, ci ha lasciato la sua testimonianza più importante alla stazione FS di Molfetta dove la pensilina in stile liberty forgiata nella sua fonderia, porta incisa la dicitura:

CORRADO DE IUDICIBUS 1925

Informazioni fornite da
Lilly de Iudicibus.

Foto

Alcune foto della Stazione di Molfetta.

Clicca qui a sinistrasopra sulle singole voci per vederne il contenuto.
StazioneStazione di MolfettaIntorno al 1900
ColonninaColonnina con incisioneOggi

Stazione di Molfetta

Intorno al 1900

Stazione di Molfetta (𝒸𝒶.1900)
Stazione di Molfetta (𝒸𝒶.1900)

Colonnina con incisione

Oggi

Colonnina della stazione con incisione
Colonnina della stazione con incisione
CORRADO DE IUDICIBUS 1925